ABOUT ME

about me michele bastelli fotografo matrimoni wedding pompei

michele bastelli fotografo matrimoni wedding pompei

 

michele bastelli fotografo matrimoni wedding pompei

Chi sono

Sono nato il 27 Settembre 1985 a Pompei. Fin da piccolo ho provato curiosità per quello strumento di metallo che era la macchina fotografica che mio padre mi regalò in occasione del mio compleanno. Inizialmente la usavo quasi come un giocattolo per immortalare attimi di vita quotidiana, dalla più banale foto a mia madre mentre cucinava a quella di un tramonto. Col trascorrere degli anni ho capito che più di un gioco per me era una vera e propria passione e così ha avuto inizio la mia propensione verso l’ arte della foto. Mi sono diplomato all’ Accademia di Belle Arti a Napoli e in concomitanza con gli studi collaboravo presso uno studio fotografico per apprendere sempre più l’ uso della macchina fotografica e mettere in pratica le tecniche apprese, ma più semplicemente per guardare il mondo da un’ altra prospettiva ossia dall’ obiettivo della reflex. Da lì si è aperto un mondo, da lì me ne sono innamorato e ho deciso che questo avrei fatto nella mia vita. Così dopo anni di esperienza ho aperto il mio primo studio fotografico sito a Pompei (NA).

Il mio obiettivo è la costante crescita e per farlo sono sempre alla ricerca di corsi di specializzazione con i più grandi Maestri della fotografia. Amo la foto di reportage perchè è in grado di raccontare una storia, è un libro fatto d’ immagini con un senso compiuto in grado di suscitare emozioni, scalpore e sgomento. Prediligo lo stile reportagistico, ma inserisco anche scatti posati gestiti con molta cura e allo stesso tempo naturalezza. Amo la fotografia perchè è la mia più grande passione oltre a essere il mio lavoro. Per me la fotografia ha un significato profondo, quasi magico: lo scatto ferma il tempo, coglie l’ attimo fuggente e lo rende eterno. La mia sfida più grande è quella di far arrivare dritta al cuore ogni fotografia, perchè solo se ha trasmesso qualcosa di vero e puro allora rimane nell’anima più di qualsiasi altra cosa.’

 

Social